Grafica

Quant’è importante l’immagine ai giorni nostri? Io oserei dire che ai giorni nostri è TUTTO! dicendo “tutto” non sto esagerando… è presente nella vita di tutti i giorni, nel cibo, nella moda, in televisione e in tantissime altre cose che non mi soffermo a parlarne. Ma se l’immagine è così importante nella vita quotidiana quanto conta per la comunicazione sul web? L’immagine sul web è il pilastro della comunicazione per una piccola o grande azienda, perché è quella che da il primo impatto all’occhio del probabile cliente e che quindi caratterizza e distingue una azienda da un’altra. A partire dal Logo fino ad arrivare a grafiche pubblicitarie per campagne facebook/adwords, grafica per striscioni, cartelli pubblicitari potrei continuare ancora a lungo ma non intendo annoiarvi. Io da diversi anni mi sono soffermato maggiormente su questo settore perché per portare un lavoro a termine oltre alla competenza tecnica per l’uso dei vari programmi ci vuole una buona dose di fantasia e creatività il che è una cosa che mi appassiona molto da sempre!

Le basi della grafica sono Semplicità, impatto visivo e giusto utilizzo degli abbinamenti cromatici dei colori dei testi.

  1. Non sono l’unico ne il primo a dirlo, la semplicità è davvero l’ingrediente segreto! Fare una grafica semplice non vuol dire che sia semplice, anzi fare una qualsiasi composizione grafica che sia semplice e azzeccata è più difficile che fare una grafica più complessa che magari contiene tante informazioni utili ma nessuna di queste informazioni ha un impatto visivo a chi la sta guardando. Basta guardare la semplicità nella comunicazione delle grandi aziende e multinazionali, esempi, il logo di Apple, di MC Donald, Nike, Amazon, Google, Facebook…
  2. Una grafica DEVE avere un’impatto visivo a chi la sta guardando, cioè chi la guarda deve provare o associare una qualsiasi emozione. che può essere, stupore, sensazione di sicurezza, serietà da parte dell’azienda.
  3. E’ importantissimo usare i giusti colori in base al messaggio che si vuole fare passare, e anche usare il giusto font in base al tema e posizionare il testo nel posto giusto per essere più visibile possibile. Il 3° punto si ricollega perfettamente con i primi due punti.